Definizione bipolare e criteri diagnostici del DSM-5

Cos'è il disturbo bipolare?

I disturbi bipolari sono descritti dal Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali dell'American Psychiatric Association (DSM-5) come un gruppo di disturbi cerebrali che causano un'estrema fluttuazione dell'umore, dell'energia e della capacità di funzionare di una persona.



Il disturbo bipolare è una categoria che include tre diverse condizioni: bipolare I, bipolare II , e disturbo ciclotimico .

  • Disturbo bipolare Iè un disturbo maniaco-depressivo che può esistere sia con che senza episodi psicotici
  • Disturbo bipolare IIconsiste in episodi depressivi e maniacali che si alternano e sono tipicamente meno gravi e non inibiscono la funzione
  • Disturbo ciclotimicoè un disturbo ciclico che provoca brevi episodi di ipomania e depressione

I disturbi bipolari e quelli correlati hanno un capitolo a parte nel DSM-5, tra disturbi depressivi e disturbi dello spettro della schizofrenia . Le persone che convivono con il disturbo bipolare sperimentano periodi di grande eccitazione, iperattività, delusioni ed euforia (nota come mania) e altri periodi in cui si sentono tristi e senza speranza (nota come depressione). In quanto tale, l'uso della parolabipolareriflette questa fluttuazione tra massimi e minimi estremi. La diagnosi viene frequentemente assegnata a pazienti giovani che presentano un (primo) episodio depressivo maggiore . In questi casi la diagnosi si basa esclusivamente sull'anamnesi psichiatrica fornita dai familiari e dai caregiver, non sull'attuale valutazione psicopatologica dello psichiatra.





Il disturbo bipolare si verifica fino al 2,5% della popolazione, ma la prevalenza è molto più alta tra i parenti di primo grado di individui con disturbo bipolare o schizofrenia. Gli individui con disturbo bipolare sperimentano sbalzi d'umore di intensità meno grave. Durante quello che è noto come un episodio ipomaniacale, una persona può sperimentare un umore elevato, una maggiore autostima e una ridotta necessità di dormire. A differenza di un episodio maniacale, questi sintomi non sono così gravi da influire sul funzionamento quotidiano o causare sintomi psicotici.

Inoltre, in alcuni casi, un episodio bipolare può includere sintomi sia di mania che di depressione ; questo è ciò che è noto come un episodio con caratteristiche miste. Le persone che sperimentano un episodio con caratteristiche miste possono provare estrema tristezza, senso di colpa e inutilità, mentre allo stesso tempo sperimentano alta energia, pensieri e parole che corrono e iperattività. Non è raro che durante un episodio misto una persona passi dall'essere esuberantemente felice all'esprimere pensieri suicidi in pochi istanti.



Criteri diagnostici del disturbo bipolare DSM-5

Parlare con un medico o un professionista della salute mentale è il primo passo per identificare il disturbo bipolare. In primo luogo, un medico può eseguire una valutazione fisica per escludere qualsiasi altra condizione che potrebbe causare sintomi. Se non sono presenti altre malattie, il medico condurrà una valutazione completa della salute mentale per valutare i sintomi del paziente in conformità con i criteri specifici dell'American Psychiatric AssociationManuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali (DSM-5). Per essere diagnosticato un disturbo bipolare, una persona deve aver sperimentato almeno un episodio di mania o ipomania.

Per essere considerato mania, l'umore elevato, espansivo o irritabile deve durare almeno una settimana ed essere presente per la maggior parte della giornata, quasi tutti i giorni. Per essere considerato ipomania, l'umore deve durare almeno quattro giorni consecutivi ed essere presente per la maggior parte della giornata, quasi tutti i giorni.

Durante questo periodo, devono essere presenti tre o più dei seguenti sintomi e rappresentare un cambiamento significativo rispetto al comportamento abituale:

  1. Autostima gonfiata o grandiosità
  2. Diminuzione del bisogno di dormire
  3. Maggiore loquacità
  4. pensieri di corsa
  5. Distrarsi facilmente
  6. Aumento dell'attività finalizzata o agitazione psicomotoria
  7. Impegnarsi in attività che possono avere conseguenze dolorose, ad es. acquisti sfrenati

Il lato depressivo del disturbo bipolare è caratterizzato da un episodio depressivo maggiore che provoca umore depresso o perdita di interesse o piacere nella vita. Il DSM-5 afferma che una persona deve sperimentare cinque o più dei seguenti sintomi in due settimane per essere diagnosticati con un episodio depressivo maggiore:

come fermare l'ansia da pensieri negativi
  1. Umore depresso per la maggior parte della giornata, quasi tutti i giorni
  2. Perdita di interesse o piacere in tutte o quasi tutte le attività
  3. Significativa perdita di peso o diminuzione o aumento dell'appetito
  4. Impegnarsi in movimenti senza scopo, come ad esempio camminare avanti e indietro nella stanza
  5. Affaticamento o perdita di energia
  6. Sentimenti di inutilità o senso di colpa
  7. Ridotta capacità di pensare o concentrarsi, o indecisione
  8. Pensieri ricorrenti di morte, ideazione suicidaria ricorrente senza un piano specifico o tentativo di suicidio

I miei sbalzi d'umore potrebbero essere un disturbo bipolare?

Abbiamo tutti giorni buoni e giorni cattivi: a volte ci sentiamo in cima al mondo e altre, se perdiamo un lavoro, abbiamo una brutta rottura o litighiamo con un amico, potremmo essere giù di morale. Ma sei mai andato a letto una notte sentendoti euforico e ti sei mai svegliato la mattina dopo per scoprire che ti sentivi vuoto e senza speranza? Hai mai notato che i tuoi alti livelli di energia e i tuoi pensieri frenetici si trasformano improvvisamente in sentimenti di inutilità e nell'incapacità di provare piacere facendo le stesse cose che ti piacevano una volta? In caso contrario, è improbabile che tu abbia il disturbo bipolare.

Diverse caratteristiche importanti del disturbo bipolare ci consentono di distinguere tra la grave condizione mentale e l'occasionale sbalzo d'umore. La prima caratteristica è se le fluttuazioni dell'umore sono causate da una situazione, una persona o un evento o se appaiono senza causa. Mentre gli stati d'animo delle persone con disturbo bipolare possono essere influenzati da variabili situazionali, anche le persone con disturbo bipolare spesso diventano maniaci o depresse senza una ragione apparente. In confronto, per la maggior parte delle persone, il malumore è legato a un evento situazionale, un periodo particolarmente stressante o persino a cambiamenti ormonali nel corpo.

La durata e l'intensità degli stati d'animo alti e bassi sono anche fattori da considerare quando si giudica se si dovrebbe essere preoccupati per il disturbo bipolare. Gli individui con bipolare sperimentano un umore elevato o irritabile per almeno quattro giorni consecutivi, mentre i loro episodi depressivi durano per almeno due settimane alla volta. Se stai lottando con il malumore, l'intensità degli stati d'animo che stai vivendo è probabilmente significativamente più alta sulla scala dell'intensità rispetto a quella delle persone con disturbo bipolare.

Se non sei sicuro se i tuoi sbalzi d'umore sono normali o potrebbero essere sintomatici del disturbo bipolare. Potresti voler iniziare un diario dell'umore utilizzando un'app come Daylio per tenere traccia e monitorare le fluttuazioni dell'umore. Psicologi e terapisti suggeriscono che questa può essere un'attività terapeutica. Può anche aiutarti a determinare se eventi o situazioni della tua vita causano i tuoi sbalzi d'umore o se appaiono apparentemente senza causa.

Se sei preoccupato per il disturbo bipolare, ti invitiamo a fissare un appuntamento con il tuo medico o professionista della salute mentale per discutere i dettagli specifici del tuo umore fluttuante.

Fonti dell'articolo
  1. Associazione Psichiatrica Americana. Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali. 5a edizione. Arlington, VA: Associazione Psichiatrica Americana; 2013.
Ultimo aggiornamento: 29 settembre 2020

Potrebbe piacerti anche:

Disturbo bipolare nei bambini

Disturbo bipolare nei bambini

Perché non dormire a sufficienza potrebbe danneggiare la tua salute mentale?

Perché non dormire a sufficienza potrebbe danneggiare la tua salute mentale?

Come rispondere a Stai bene? Quando NON stai bene

Come rispondere a Stai bene? Quando NON stai bene

Vivere con il disturbo bipolare

Vivere con il disturbo bipolare

come capire se qualcuno ha l'ansia
Disturbo bipolare negli adolescenti

Disturbo bipolare negli adolescenti

Il disturbo bipolare aumenta il rischio di sviluppare malattie cardiache?

Il disturbo bipolare aumenta il rischio di sviluppare malattie cardiache?