Sindrome serotoninergica (tossicità): sintomi, cause e trattamento

Salta a: Cos'è la serotonina? Come si sente la sindrome serotoninergica? Sintomi Durata? Evento cause Quali farmaci causano la sindrome serotoninergica? La sindrome serotoninergica è fatale? La sindrome serotoninergica può essere invertita? Trattamento

La sindrome serotoninergica è l'accumulo di troppa serotonina nel corpo, che provoca una serie di vari segni. Quando un individuo assume una combinazione di farmaci che contengono serotonina (antidepressivi comunemente prescritti come Zoloft, Lexapro, SSRIS ed Effexor, un SNRI), è ad alto rischio di sviluppare la sindrome serotoninergica.



A volte, l'assunzione di un farmaco per aumentare i livelli di serotonina può anche provocare la sindrome serotoninergica in individui sensibili. Prima di iniziare qualsiasi farmaco, è fondamentale discutere tutti i farmaci che stai assumendo con il tuo medico per evitare questa condizione potenzialmente letale.

cosa fare quando si è depressi?

Cos'è la serotonina?

La serotonina è una sostanza chimica prodotta dall'organismo che aiuta a regolare l'umore, il comportamento sociale, il desiderio sessuale, il sonno e l'appetito. Come neurotrasmettitore, la serotonina trasporta segnali tra le cellule nervose. È prodotto nell'intestino e nel cervello, ma è presente anche nel sistema nervoso centrale (SNC) e nelle piastrine del sangue. Di conseguenza, si ritiene che la serotonina influenzi una vasta gamma di funzioni psicologiche e corporee.





Come si sente la sindrome serotoninergica?

Se inizi a prendere un farmaco correlato alla serotonina, aumenti il ​​dosaggio o ne inizi un altro in combinazione con uno che stai già assumendo e si accumula troppa serotonina, sentirai gli effetti entro diverse ore. I sintomi possono variare da lievi a gravi e dipendono dal livello di serotonina nel corpo. Nella migliore delle ipotesi, i segni ei sintomi della serotonina sono spiacevoli; nel peggiore dei casi, possono essere estremamente preoccupanti e richiedere un trattamento medico intensivo.

Sintomi della sindrome serotoninergica

I seguenti sintomi sono segni che stai vivendo la sindrome serotoninergica:



  • mal di testa
  • tremante
  • Pelle d'oca
  • Sudorazione abbondante
  • Irrequietezza
  • Agitazione
  • Pupille dilatate
  • Confusione
  • Diarrea
  • Battito cardiaco accelerato
  • Alta pressione sanguigna
  • Rigidità muscolare
  • Perdita di coordinazione muscolare
  • Muscoli che si contraggono

Se si verificano questi sintomi, contattare il medico il prima possibile per discutere la migliore linea d'azione. Tuttavia, la sindrome serotoninergica grave può essere pericolosa per la vita e se si verifica uno dei sintomi seguenti è necessario cercare immediatamente un trattamento di emergenza:

  • Battito irregolare
  • Febbre alta (>103 F/40 C)
  • Convulsioni
  • Incoscienza

Quanto dura la sindrome serotoninergica?

La durata della sindrome serotoninergica dipende da quanto sono alti i livelli di serotonina nel corpo. Nei casi in cui la sindrome serotoninergica è presente solo in forma lieve, i sintomi possono essere alleviati entro 24 ore dall'interruzione del farmaco che causa l'assorbimento di serotonina. Tuttavia, alcuni antidepressivi possono far durare più a lungo i sintomi poiché i livelli di serotonina possono richiedere settimane per tornare alla normalità.

Quanto è comune la sindrome serotoninergica?

Secondo il sistema di sorveglianza dell'esposizione tossica dell'Associazione americana dei centri antiveleni, nel 2004 a 8.187 persone è stata diagnosticata la tossicità della serotonina a causa degli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI). Di questi casi, si sono verificati 103 decessi. Tuttavia, dato che le statistiche sulla sindrome serotoninergica sono limitate, è probabile che sia molto più comune di quanto i dati indichino poiché coloro che soffrono di tossicità da serotonina da lieve a moderata spesso non vengono diagnosticati o non vengono segnalati.

L'articolo continua qui sotto

Ti senti depresso?

Rispondi a uno dei nostri quiz sulla depressione di 2 minuti per vedere se tu o una persona cara potreste trarre beneficio da ulteriori diagnosi e cure.

Fai il quiz sulla depressione Partecipa al quiz sulla depressione del partner

cause

La sindrome serotoninergica si verifica più spesso quando si combinano due farmaci correlati alla serotonina, sebbene, in alcuni casi, l'assunzione di un farmaco che aumenta i livelli di serotonina può indurre la condizione in alcuni individui.

Ad esempio, la sindrome serotoninergica potrebbe verificarsi se si combina un farmaco antidepressivo con un farmaco oppioide.

Quali farmaci causano la sindrome serotoninergica?

I farmaci e gli integratori che potrebbero portare alla sindrome serotoninergica se assunti insieme o in dosi elevate includono:

  • Inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI): antidepressivi come citalopram (Celexa), fluoxetina (Prozac), paroxetina (Paxil) e sertralina (Zoloft)
  • Inibitori della ricaptazione della serotonina e della noradrenalina (SNRI), antidepressivi come trazodone, duloxetina (Cymbalta) e venlafaxina (Effexor)
  • Antidepressivi triciclici, come amitriptilina e nortriptilina (Pamelor)
  • Farmaci contro l'emicrania
  • Farmaci per il dolore: farmaci oppioidi tra cui codeina (Tylenol con codeina), fentanil (Duragesic), idrocodone meperidina (Demerol), ossicodone (Oxycontin, Percocet, Percodan) e tramadolo (Ultram).
  • Litio
  • Droghe da strada: LSD, cocaina, ecstasy e anfetamine
  • Farmaci antinausea
  • Farmaci per tosse e raffreddore
  • Integratori a base di erbe: erba di San Giovanni, ginseng e noce moscata
  • I cannabinoidi possono anche influenzare la serotonina

La sindrome serotoninergica è fatale?

Se non si cerca un trattamento medico quando i livelli di serotonina diventano troppo alti, la sindrome serotoninergica grave può portare a perdita di coscienza e morte. L'overdose intenzionale di serotonina con l'uso di farmaci antidepressivi è un caso in cui la sindrome serotoninergica può essere fatale senza un tempestivo trattamento medico.

La sindrome serotoninergica può essere invertita?

I sintomi della sindrome serotoninergica di solito regrediscono quando si interrompe l'assunzione del farmaco che causa i sintomi. Fortunatamente, generalmente non ci sono complicazioni a lungo termine o durature della sindrome serotoninergica, anche se dovresti essere consapevole di evitare la sindrome serotoninergica in futuro. Parla con il tuo medico della prevenzione, soprattutto se stai assumendo più farmaci che contengono serotonina.

Trattamento della sindrome serotoninergica

A seconda di dove i sintomi della sindrome serotoninergica cadono su una scala da lieve a grave, il trattamento varierà in complessità. In genere, i medici istruiranno il paziente a interrompere l'assunzione del farmaco che causa i livelli elevati di serotonina come prima linea d'azione. I farmaci non scompariranno immediatamente dal corpo e i pazienti saranno attentamente monitorati per eventuali reazioni avverse o sintomi di astinenza.

  • Alcuni pazienti con temperatura corporea elevata o ipertermia avranno bisogno di misure di raffreddamento esterno, simili a quelle utilizzate nel trattamento di qualcuno con un colpo di calore, ha detto Kyle Moylan, MD, FACPACP Hospitalist. Nei casi in cui la pressione sanguigna di un paziente è molto alta o molto bassa, devono essere utilizzati agenti a breve durata d'azione perché i cambiamenti della pressione sanguigna possono verificarsi molto rapidamente. Potrebbero essere necessari anche un IV e Ciproeptadina (Periactin), un farmaco che blocca la produzione di serotonina.

Infine, in alcuni casi, possono essere somministrate anche benzodiazepine se il paziente presenta sintomi gravi e necessita di essere sedato.

voglio l'attenzione del mio ragazzo tutto il tempo

Nel complesso, è importante rimanere informati sui farmaci. Sapere cosa stai assumendo, i principi attivi, i possibili effetti collaterali e i farmaci che non devono essere mescolati sono importanti per evitare la sindrome serotoninergica. Presta molta attenzione alle istruzioni dei tuoi farmaci per assicurarti di prenderli a intervalli corretti. Se hai domande sui tuoi farmaci, contatta il tuo medico per ricontrollare che non stai mescolando farmaci che potrebbero causare la sindrome serotoninergica.

Anche se non dovresti aver paura se ti è stato assegnato uno dei farmaci sopra elencati che contiene serotonina, è fondamentale essere consapevoli degli effetti che i farmaci misti possono avere l'uno sull'altro.

Fonti dell'articolo

Ospitalista ACP.Preparati: i pro ei contro della sindrome serotoninergica. Disponibile a: https://acphospitalist.org/archives/2013/04/serotonin.htmb . Consultato il 19 marzo 2019.

Clinica Mayo.Sindrome serotoninergica. Disponibile a: https://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/serotonin-syndrome/symptoms-causes/syc-20354758 . Consultato il 10 luglio 2018.

Ultimo aggiornamento: 2 giugno 2021

Potrebbe piacerti anche:

Trattamenti alternativi per la depressione

Trattamenti alternativi per la depressione

Come vincere l

Come vincere l'ansia da viaggio legata al COVID durante le festività natalizie

Come rispondere a Stai bene? Quando NON stai bene

Come rispondere a Stai bene? Quando NON stai bene

Dolore e ansia

Dolore e ansia

Ansia interiorizzata: come gli eventi mondiali influenzano i nostri bambini

Ansia interiorizzata: come gli eventi mondiali influenzano i nostri bambini

Oh Baby: la depressione postpartum negli uomini è reale, lo dice la scienza

Oh Baby: la depressione postpartum negli uomini è reale, lo dice la scienza