Segnali di pericolo di suicidio

Parlare di suicidio può essere un argomento spaventoso. Ma più le persone sono disposte a parlare con un amico o un familiare di pensieri suicidi, più è probabile che possano aiutare qualcuno a compiere passi positivi verso la guarigione.



Molte persone presumono che se chiedi a qualcuno se ha pensieri suicidi, puoi mettergli l'idea in testa. Questo è un mito e i professionisti della salute mentale incoraggiano le persone a porre domande importanti e raccogliere fatti per aiutare qualcuno che è depresso o si sente senza speranza. Quando qualcuno è contemplando il suicidio , le loro parole e azioni possono darti indizi sul fatto che corrono il rischio di farsi del male.

Le persone possono suicidarsi quando si sentono sopraffatte dalle sfide della vita. Non hanno speranza per il futuro e vedono il suicidio come l'unica soluzione. È una sorta di visione a tunnel in cui altre opzioni sembrano inutili. Si ritiene che anche avere una storia familiare di suicidio o comportamento impulsivo aumenti il ​​rischio di suicidio.





Altri fattori di rischio possono includere:

  • Storia di abuso di sostanze
  • Accesso alle armi da fuoco
  • Eventi difficili della vita
  • Isolamento dagli altri
  • Storia della malattia mentale
  • Storia di abusi fisici o sessuali
  • Avere una malattia terminale o cronica
  • Tentativi di suicidio passati

Più segni vedi, maggiore è il rischio di suicidio. Sebbene parlare di morire sia un segno ovvio, ce ne sono molti altri che possono indicare un rischio. Ci sono indizi emotivi, verbali e comportamentali che puoi osservare.



Marcatori emotivipuò includere:

  • Sentimento depresso
  • Mancanza di interesse per le attività una volta apprezzate
  • Irritabilità
  • Rabbia
  • Ansia
  • Vergogna o umiliazione
  • Sbalzi d'umore

Marcatori verbaliincludere parlando di:

  • uccidersi
  • La loro vita non ha scopo
  • Sentirsi come un peso
  • Mi sento bloccato
  • Non voler esistere

Ci sono due tipi di dichiarazioni o pensieri suicidi. Una dichiarazione attiva potrebbe essere qualcosa del tipo, ho intenzione di uccidermi. Un'affermazione passiva potrebbe includere, vorrei poter andare a dormire e non svegliarmi, o non mi dispiacerebbe se venissi investito da un autobus. Le persone spesso ignorano le dichiarazioni passive, ma dovrebbero essere prese altrettanto sul serio.

Marcatori comportamentalipuò includere:

  • Isolarsi dagli altri
  • Non comunicare con amici o familiari
  • Dare via beni o scrivere un testamento
  • Guidare incautamente
  • Aumento dell'aggressività
  • Aumento del consumo di droghe e alcol
  • Cercando il suicidio su Internet
  • Raccolta di materiali (pillole o armi)

Anche gli anziani sono a maggior rischio di suicidio e completano il suicidio a un tasso più elevato rispetto a qualsiasi altro gruppo di età. Sono anche particolarmente a rischio perché di solito non cercano consulenza per la depressione e altre malattie mentali. Se vedi un adulto più anziano che smette di prendersi cura della propria igiene, mangia male e/o inizia a regalare i propri averi, allora dovresti aiutarlo a parlare con un professionista della salute mentale il prima possibile.

Segnali di pericolo per i bambini

il bere pesante danneggia la memoria e l'autocontrollo da

Molte persone non lo credono figli e adolescenti possono essere a rischio di suicidio, ma possono anche mostrare segni premonitori. Se un bambino parla di suicidio o vuole morire, prendilo sempre sul serio. Un evento o un problema che potrebbe non sembrare un grosso problema per un adulto può essere estremamente stressante per un bambino o un adolescente. I bambini e gli adolescenti potrebbero essere a rischio di suicidio se:

  • Sperimenta il bullismo
  • Perdere qualcuno vicino a loro
  • Sperimenta abusi fisici, emotivi o sessuali
  • Abuso di droghe o alcol
  • Hai una storia di malattia mentale
  • Si sentono incerti sul loro orientamento sessuale

[Clicca per leggere: La tragedia del suicidio infantile]

Cosa puoi fare oggi?

Se vedi una persona cara o anche un conoscente o un collega che mostra uno di questi segni, non sei impotente ad aiutarli. Non esitare a usare un linguaggio specifico, ad esempio chiedendo, stai pensando di ucciderti? Se la risposta è sì o forse, chiedi loro cosa si sentono più a loro agio a fare, che si tratti di chiamare un numero verde per le crisi o di fissare una consulenza o un appuntamento dal medico.

Se una persona sta pensando al suicidio, è anche importante chiederle se ha un piano. Se dicono di sì, aiutali a cercare immediatamente aiuto. Possono semplicemente entrare in un pronto soccorso o in una clinica di cure urgenti, oppure possono chiamare il 911. In qualsiasi momento possono anche chiamare il numero 1-800-273-TALK (8255).

L'articolo continua qui sotto

Maggiori informazioni sulla prevenzione del suicidio

Conosci qualcuno che mostra segni di suicidio? Visita la nostra pagina sulla prevenzione del suicidio per comprendere meglio i fattori di rischio e cosa puoi fare per aiutare.

Maggiori informazioni sulla prevenzione del suicidio

Il suicidio è prevenibile e le persone che si sentono senza speranza possono continuare a vivere una vita piena e sana. Anche se non puoi controllare l'azione di un'altra persona, puoi essere una forza potente e interveniente nelle loro vite. Quindi cosa puoi fare oggi per aiutare una persona cara a scegliere la vita?

Ultimo aggiornamento: 6 maggio 2021

Potrebbe piacerti anche:

Disturbo di conversione: definizione, sintomi e trattamento

Disturbo di conversione: definizione, sintomi e trattamento

Sindrome serotoninergica (tossicità): sintomi, cause e trattamento

Sindrome serotoninergica (tossicità): sintomi, cause e trattamento

Il dilemma della depressione ad alto funzionamento

Il dilemma della depressione ad alto funzionamento

Come affrontare la perdita di un animale domestico

Come affrontare la perdita di un animale domestico

trattamento della malattia mentale nel 1800
Test di salute mentale, quiz, autovalutazioni e strumenti di screening

Test di salute mentale, quiz, autovalutazioni e strumenti di screening

6 tipi di ansia che possono colpire i bambini

6 tipi di ansia che possono colpire i bambini